Pubblicato: 9 luglio, 2012 Scatola chitarra

come riusare materiale di scarto

Le scuole sono finite, gli ultimi esami e le imminenti ferie fanno si che i ricordi partano per la tangente e si sogni ad occhi aperti di quelle serate estive in riva al mare, circondati dal suono delle onde al chiaro di Luna. Qualche spiaggia desolata in cui grigliare e parlare con le altre persone, riscoprendo quel desiderio dello stare assieme che sempre più si sta dimenticando e magari fare un po il “provolone” con le ragazze attorno al fuoco aiutato dal suono della chitarra… come ve la siete dimenticata ?!? Non vi preoccupate di seguito IoRicreo vi aiuterà ad utilizzare la scatola dei biscotti che vi siete appena pappati e qualche elastico per costruire uno strumentino di fortuna per allietare le vostre nottate.

Iniziamo: chiudete la scatola e sigillatela su tutti i lati con dello scotch da pacchi, utilizzando lo stesso rotolo, andate ad incidere una circonferenza su lato della scatola con un cutter o con le forbici, otterrete un buco circolare che funzionerà da cassa acustica della nostra chitarrina. Non buttate via il pezzo di cartone in eccedenza ci servirà successivamente, ve lo abbiamo già detto che recuperiamo tutto no?

Ora non resta che posizionare gli elastici sulla scatola seguendo il lato più lungo della stessa, una volta fissati, possiamo usare il pezzo di cartone che abbiamo messa da parte per creare due piccoli spessori da incastrare in prossimità della circonferenza o cassa acustica creata.

Il chitarrino ovviamente è di emergenza non provate a fare troppo i fighi e improvvisare un assolo o rischierete di essere derisi da tutti. Se poi avete proprio toppato come strinpellatore e gli altri partecipanti alla festa vi vogliono mettere a tacere potete sempre fuggire via mare utilizzando la “sedia surf

[fonte: inhabitots.com]

Materiali: BIANCO - Carta