Pubblicato: 17 febbraio, 2010 Notebook rigenerato

come riusare materiale di scarto

I computer portatili hanno spesso un punto debole: le cerniere si rompono dopo poco tempo rendendo inservibile tutto il pc. Vi proponiamo un modo per continuare ad utilizzare il vostro pc portatile trasformandolo in un computer da tavolo aggiungendo solamente una tastiera usb esterna. Tutto cio’ che vi serve sono: una lastra di plexiglass, una tavoletta di legno o di plastica, un trapano, quattro viti robuste, in aggiunta ovviamente al portatile con le cerniere rotte. Il primo passo consiste nel fissare come vedete in figura il monitor lcd del portatile ed il notebook vero e proprio alla lastra di plexiglass. Per realizzare questa operazione dovete praticare un piccolo foro con il trapano sia sul monitor lcd, sia sul notebook ai quattro vertici. Dovete poi inserire le viti e fissarle con dei bulloni alla lastra di plexiglass rigido.

In figura vedete una lastra verniciata di nero per migliorare il design della vostra creazione. La lastra di plexiglass rigido deve essere di dimensioni maggiori rispetto al monitor in modo da permettere di inserirla nelle fessure opportunamente realizzate sulla base di legno o di plastica. Incastrando la lastra nelle fessure si ottiene la struttura del nuovo pc da tavolo. A questo punto vi resta solamente da collegare la tastiera al pc ed il vostro notebook e’ stato trasformato in una postazione multimediale da tavola abbinato a qualche distro di Linux dedicata come Xubuntu con installato Movida un Media Center open-source. Altro che i-Pad!!

[Fonte: vmlinux.org]

Materiali: ARANCIO - Elettronica