Pubblicato: 9 aprile, 2008 Candele di metallo

come riusare materiale di scarto

Per costruire la candela di metallo potete utilizzare un qualsiasi oggetto di metallo, come il bullone che vedete rappresentato in figura, purche’ sia adatto ad essere forato con una punta di trapano da 5 millimetri ed abbia una lunghezza sufficiente per potere inserire uno stoppino. Prestate attenzione nell’utilizzare il trapano: se possibile inserite il bullone in una morsa per evitare di farvi male. Realizzate una piccola scanalatura nella parte inferiore del bullone per permettere allo stoppino di pescare nel combustibile. Dopo avere forato da parte a parte il bullone inserite lo stoppino.

Per costruirlo utilizzate il velo di uno strappo del rotolo di carta igienica e fatelo scorrere tra le due dita in modo da dargli una forma circolare. Quando avete pronta la struttura della candela e lo stoppino non vi resta che inserire la parte inferiore, quella con la scanalatura in un contenitore di metallo in cui avete in precedenza versato il combustibile per la candela. Questo può essere costituito da olio da cucina, oppure da paraffina liquida, oppure da olio per lampade. Non utilizzate mai senza stoppino un combustibile che puo’sviluppare fiammate. Vi consigliamo di utilizzare l’olio usato per friggere solo se lo avete filtrato adeguatamente in precedenza. Alcuni tipi di olii di semi possono intasare lo stoppino dopo alcune ore di utilizzo della candela.

[fonte: emanator.demon.co.uk]